Lettori fissi

lunedì 2 gennaio 2012

IL MIO PAN DI SPAGNA

Come avevo promesso inizio a postare le DOSI delle ricette base con qualche foto!
Quando le aggiusto le vedo cosi' pallide ma io sono un pipistrello che vive di notte e purtroppo i miei scatti vengono fatti sotto la luce di un neon che mi fa' compagna a vive con me...la luce artificiale!!! Sono sempre piu' convinta di essere nata nel periodo sbagliato....adoro cucinare sul fuoco (dopo mesi di suppliche sono riuscita a farmi inserire dal mio maritozzo dei ganci sul camino x "appicare le pentole" ahahaha postero' le foto...amo i vestiti larghi (anche se d'estate metto sempre le minigonne ;-) e soprattutto mi dite cosa c'e' di meglio di una candela accesa??' o di quando si faceva il bagno nelle grandi vasche di legno che erano delle botti??? era un rito e quando ci s'immergeva sicuramente te la godevi tutta (lo credo bene dopo tutta la fatica x scaldare l'acua e riempirla tutta!!!) nn come facciamo noi con le nostre docce veloci, sempre stressate dal tempo che nn basta mai!!!
Ci si alzava la mattina col la cultura di preparare il pranzo e raccogliere fuori casa cio' che serviva...vabe' mi sto' prolungando troppo su un discorso che mi piace da morire e che cementifica il mio sogno (misa' che restera' tale x come vanno i tempi e x come mi vanno le cose) di una casetta in campagna e vivere dei frutti della terra e di qualche animale... :-(((...
Ognuno ha la propria ricetta di PDS ed io credetemi, ne ho provate davvero tante e continuo a provarne tante...sempre x migliorare!!!!
Ingr:
6 uova,
65 gr di acqua,
50 gr di olio di semi,
285 gr di zucchero,
200 farina 00 Molino chiavazza,
50 gr di amido,
1 bustina di lievito x dolci,
aroma vaniglia qualche goccia,
aroma limone qualche goccia.

Ho provato anche la versione a "caldo" ma onestamente se si montano mene le uova con lo zucchero nn noto differenza e allora xche' impazzire con mille manovre se il risultato e' lo stesso??? Nn voglio demolire a nessuno il suo procedimento x e' lo stesso forse xche' ho un attrezzatura professionale e quindi vengono ben incamerate d'aria.
Montare lo zucchero con le uova fino a che nn diventano bianchissime (almeno 15 minuti), incorporare lentissimamente l'acqua e l'olio...MI RACCOMANDO pianissimo altrimenti il risultato nn ne giovera'!
A questo punto inserire le polveri che avrete setacciato insieme unendole all'impasto direttamente da un setaccino e mescolando DELICATAMENTE dal basso verso l'alto x nn smontare l'impasto...la schiumosita' alla fine dell'incorporazione delle polveri deve restare la stessa!!!!cosi':

Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata oppure (come faccio io) mettere un disco di carta forno e una spolverata di pan grattato, livellare e infornare in forno preriscaldato a 165 gradi (nn dubitate della bassa temperatura e' perfetta!!!) x 45 minuti...poi ovviamente dipende dal vostro forno,per esempio io nel mio forno di casa anzi nei miei forni di casa nn posso fare nulla xche' nn hanno una distribuzione di calore omogenea e pensare che li pagai un sacco di soldi grrrrrrrr un super bacione a tuttiiii ;-****

15 commenti:

  1. Proverò a farlo anch'io così, sara di sicuro sofficissimo, un bacio e buona prima settimana dell'anno!!

    RispondiElimina
  2. ciao cara monia, hai ragione ne esistono tante e io ancora nonho trovato quella che mi soddisfa continuo a provarle tutte...la tua mi ispira e quasi quasi la provero'. un bacio Maria

    RispondiElimina
  3. Grazie della ricetta...proverò....
    Mi piace il tuo sogno di un ritorno alla campagna e ai suoi tempi lenti...lo condivido anch'io e poi nella vita non si sà mai!
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. deve essere sofficissimo! da provare questo metodo! ;)

    RispondiElimina
  5. Mi sembra molto soffice, mi segno la ricetta!Ciao

    RispondiElimina
  6. Ti è venuta bella soffice!

    RispondiElimina
  7. Io ho trovato la pace dei sensi con il pds.. ho trovato una rcietta di base meglio del pds stesso!!! cmq la tua è un'ottima ricetta... smackkkkk

    RispondiElimina
  8. ma no, io non mi stavo per nulla annoiando, potevi benissimo continuare cara!!!io ho provato a fare quello del blog di Misya e mi sono trovata bene...ma cambio spesso ricetta, vorrei trovare quella perfetta...eheheheh

    RispondiElimina
  9. Bellissimo, la ricetta molto simile alla mia!!!! Baci Monia e ancora tanti auguri!!!!

    RispondiElimina
  10. Ottimo! hai ragione ce ne sono molte versioni, ma tutte ottime!Io per esempio lo faccio solo con farina, zucchero, sale, uova e un po di scorza di limone;))

    Buon anno, anche se un po' in ritardo;)

    RispondiElimina
  11. hai assolutamente ragione, chi se li ricorda più i lunghi e rilassanti bagni? chi ha più il tempo? bisognerebbe trovarlo però!
    buonissimo il tuo pan di spagna, simile al mio, anch'io monto a lungo le uova e lo zucchero :-) buon anno!

    RispondiElimina
  12. sono passata a gustare una fetta!!:-)))))))))

    RispondiElimina
  13. Ciao carissima amica,
    spero che tu abbia iniziato alla grande il 2012,
    molto interessante il tuo pan di spagna,
    diverso dal mio,ma mi incuriosisce molto il tuo procedimento. Copio e incollo.

    Un grande bacio

    RispondiElimina
  14. E molto bello leggere quello che ti piace, o comunque quello che sogneresti di fare.....chissà che non si avveri prima o poi?

    Ps. Sai che non ho mai fatto il pan di Spagna.....è ora di rimediare!

    RispondiElimina
  15. Artu' cos'aspetti???? e' rilassantissimo almeno x me che "miascticare" mi rilassa e mi fa' riflettere!!! eheheh grazie a tutte x essere passate e porcadindirindina riesco solo ora a venire a vedere!!! un bacioneoneone a tutteeee kisss

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...